La Lista Civica "Andria ci chiama" su "Il Palco" di Amica 9 TV

In oggetto i danni creati dall'Amministrazione Comunale uscente
Redazione 21 Marzo 2010 notizie
La Lista Civica


Andrà in onda su Amica9 Tv, domenica 21 marzo, alle ore 14,30 e alle ore 23,20, la trasmissione televisiva “IL PALCO” alla quale partecipa, per la Lista Civica “ANDRIA CI CHIAMA, con Montaruli intendo rispondere” il Candidato al Consiglio Comunale Savino Montaruli, in compagnia del Presidente di una Cooperativa Edilizia Andriese.
Un approfondito dibattito sull’incapacità della Pubblica Amministrazione comunale di spendere il denaro pubblico disponibile. Quartiere S. Valentino, opere di urbanizzazione primaria mai realizzate, appalti per i lavori pubblici con ribasso del 50%, costi delle costruzioni e opportunità mancate per l’intero territorio andriese. Tanti i “personaggi” tirati in ballo, dal sindaco dimissionario Vincenzo Zaccaro al suo predecessore, dall’ex Assessore Giovanna Bruno & Co.
Un dibattito serio che deve indurre a non poche riflessioni sul momento elettorale che la città sta vivendo. Chi oggi, candidati Sindaci e candidati Consiglieri, parla di una quartiere, quello di S. Valentino, “migliorato” si riferisce all’unica costruzione moderna realizzata in quel luogo. Il Presidente della Cooperativa che sta consegnando quegli alloggi, a prezzi mai visti sul mercato, diffida tutti costoro a fare riferimento a quella costruzione, anche nei loro spot elettorali, in quanto “quella non è un’opera comunale” bensì un’opera sociale privata che non appartiene a nessuno se non ai Soci legittimi assegnatari. Un’altra precisa denuncia è stata fatta dal candidato al consiglio comunale, Savino Montaruli rispetto alla becera divulgazione di un modo vergognoso di fare campagna elettorale.
Lo stesso Montaruli ha dichiarato: “si sta consumando nei miei confronti ed in quelli dei candidati della Lista Andria ci chiama un tentativo di accaparrarsi i voti in maniera inusuale ma altrettanto deplorevole. Qualche candidato e suoi “scagnozzi” scandagliati per la città e in precisi luoghi, quali il mercato settimanale o luoghi abituali di ritrovo “approssimativo e temporaneo” di ambulanti, sta dicendo: “non votate Savino Montaruli, tanto lui i voti li ha già”.
Questo, che accade dopo altri “affronti” già perpetrati nei confronti di Montaruli, che ha fatto bene a non farsi coinvolgere, oltre ad essere falso e vergognosamente strumentale, è uno di quei modi per accaparrarsi il voto in maniera ingannevole e meritevole di denuncia che sarà assolutamente presentata, qualora perseverante.

Link utili

Articoli recenti

Blog Archive