Andria - Carrarese 2-0

I biancoazzurri tornano alla vittoria
Redazione 25 Febbraio 2012 calcio


Torna finalmente alla vittoria tra le mura amiche l'A.S. Andria che, al cospetto di una buona Carrarese, si impone per 2 reti a 0 grazie alle marcature di La Mantia e Cossentino. Alla vigilia mister Cosco deve rinunciare agli infortunati Gambino e De Giorgi, schierando così l'ormai collaudato 4-4-2 con Rossi in porta, difesa formata da Meccariello, Cossentino, Mucciante e Contessa, le chiavi del centrocampo sono affidate ad Arini e Marsili, sugli esterni agiscono Comini e Taormina, davanti il duo Del Core - La Mantia ad impensierire la difesa ospite. Mister Sottili tiene inizialmente in panchina Cori affidandosi a bomber Gaeta in avanti supportato da Merini. Partenza sprint per l'Andria che, dopo soli due giri di lancetta, trova il goal del vantaggio con La Mantia abile, dopo una serie di batti e ribatti, a ribadire in rete una respinta del portiere ospite. Andria 1 Carrarese 0. I toscani non demordono e, al minuto 5, rispondono con una pericolosa cavalcata di Pacciardi che si conclude con un destro potente dal limite dell'area; la mira, però, non è precisa e la sfera termina alta sulla traversa. Al minuto 18 si rivedono gli uomini di Cosco in avanti con La Mantia che, ben servito da Del Core, colpisce al volo la sfera che termina alta di pochissimo. Pronta risposta della Carrarese al minuto 21 con Gaeta che calcia dalla distanza, la palla si spegne alta sulla traversa. Ancora La Mantia, particolarmente ispirato, si rende pericoloso sul finire del primo tempo con un destro a giro su un preciso cross di Meccariello, la palla termina di poco a lato. Termina il primo tempo con l'Andria meritatamente in vantaggio per 1 rete a 0.

Alla ripresa delle ostilità le due compagini rientrano in campo con gli stessi 22 uomini. Altra partenza sprint dell'Andria che al minuto 4 trova il raddoppio: su una punizione da buona posizione, Taormina serve Marsili che crossa in mezzo un pallone sul quale è Cossentino il più lesto di tutti ad avventarsi e a ribadirlo in rete. Andria 2 Carrarese 0. Al minuto 14 arriva la miglior occasione della gara per gli ospiti: sugli sviluppi di una rimessa laterale la palla spizzata da un calciatore in mischia danza pericolosamente sulla linea di porta senza che nessun attaccante toscano la ribadisca in rete. Al minuto 21 è il neo entrato Taddei a scaldare i guantoni di Rossi con un bolide dalla distanza, deviato in angolo. Si rivedono i padroni di casa al minuto 27 con Del Core che, ben servito da Minesso, calcia debolmente a lato. Occasione da goal anche per l'esordiente Ballardini che, al minuto 38, sfrutta un perfetto assist di Marsili e calcia a rete; il portiere ospite è bravo a respingere in angolo la sfera. Gli ultimi minuti vedono una Carrarese in avanti alla disperata ricerca del goal che potrebbe riaprire la gara ma la difesa andriese è attenta e non si lascia sorprendere. Dopo 4 minuti di recupero concessi, il fischietto La Penna di Roma 1 decreta la fine delle ostilità sancendo il ritorno alla vittoria per la compagine andriese.

Ufficio Stampa A.S.Andria

Guarda le immagini -->>

Link utili

Articoli recenti

Blog Archive