Fidelis Andria, De Cosmo-Dinisi: i tifosi non li vogliono, il presidente ne prende atto, loro non ci stanno

La nota degli imprenditori cerignolani
Redazione 15 Novembre 2017 calcio 2433
Fidelis Andria, De Cosmo-Dinisi: i tifosi non li vogliono, il presidente ne prende atto, loro non ci stanno


Il comunicato del gruppo De Cosmo-Dinisi: "Ieri pomeriggio, nel corso di un programma televisivo sportivo (Goal su Goal), trasmesso da una nota emittente locale, abbiamo appreso, con stupore e incredulità, della volontà, pubblicamente dichiarata, e ahinoi solo quella, del sig. Francesco Paolo Montemurro di restituire al nostro gruppo le somme di denaro, elargite allo stesso e alla Montemurro Holding srl, per l'acquisizione del diritto di prelazione per la vendita di quote pari al 40% della stessa società. Somme di denaro che, inconfutabilmente, nello scorso mese di luglio, la Montemurro Holding srl ha trasferito alla S.S. Fidelis Andria al fine di garantire il pagamento delle ritenute Irpef e Inps dei mesi di aprile e maggio dei propri tesserati, e, quindi ai fini del rilascio della Licenza Nazionale per l'ammissione al campionato di Lega Pro e, nello scorso mese di ottobre, per il pagamento degli emolumenti di luglio e agosto degli stessi tesserati. Purtroppo, conoscendo la reale situazione economico-finanziaria della società che controlla il 90% della S.S. Fidelis Andria, e quella ancor più preoccupante della stessa società sportiva, sappiamo che ciò non potrà avvenire e in virtù di ciò abbiamo avviato le opportune azioni giudiziarie a tutela delle nostre ragioni."

Link utili

Articoli recenti

Blog Archive