Uniamoci e facciamo valere le nostre giuste ragioni

Appello delle associazioni andriesi ai tranesi e al Sindaco Tarantini
Redazione 21 Gennaio 2010 notizie
Uniamoci e facciamo valere le nostre giuste ragioni


Un appello agli amici cittadini tranesi, al Sindaco Tarantini e a tutti quanti sono rimasti delusi per le vicende legate all’Agenzia delle Entrate e alla istituzione della Sezione Alberghiera, previste dall’accordo dei Sindaci del 2006 nella città di Trani ed oggi negati.
Uniamo le nostre forze e rivendichiamo le nostre legittime aspettative.
Tutti sanno che noi andriesi, dopo tante delusioni per il mancato rispetto dell’accordo dei Sindaci, stiamo rivendicando il giusto riconoscimento della sede legale, presidenza e consiglio nella città di Andria, ove attualmente sono già ubicati.
I giorni lunedì 25 e martedì 26 gennaio 2010 abbiamo organizzato un SIT-IN pacifico presso la sede della provincia Barletta-Andria-Trani, presso l’Istituto Tecnico Agrario prov.le di Andria, per sollecitare l’avvio della discussione sullo Statuto e sulla Sede Legale ad Andria.
Saremmo lieti di ospitare i nostri amici di Trani durante la due giorni di Sit-In in quanto le nostre battaglie sono entrambe giuste e devono essere portate avanti con energia e unitarietà.
Abbiamo sempre nutrito grandissima stima per gli amici di Trani e siamo convinti che insieme possiamo rappresentare una sollecitazione più forte per comprendere in che direzione sta andando questa nuova provincia.
Lanciateci un segnale, vi stiamo aspettando.

Le Associazioni:
Associazione “Io Ci Sono!” – Savino Montaruli
Associazione “Pro Andria Sesta Provincia” – Acquaviva Raffaele
Associazione “Libertà è Partecipazione” – Leonardo Bianchino
L.A.C. – “Libera Associazione Civica” – Vincenzo Santovito
Associazione “Cittadini di Andria” – Nicola Di Gennaro e Domenico Muraglia

Link utili

Articoli recenti

Blog Archive