Andria capoluogo: la questione della sede legale

Giovedì Nunzio Liso e la sua coalizione a confronto sulla VI Provincia
Redazione 11 Marzo 2010 notizie 826
Andria capoluogo: la questione della sede legale


La nuova provincia pugliese, il suo futuro strategico da scrivere e raccontare, il ruolo della città di Andria capoluogo e la sede legale ancora da assegnare ad uno dei tre capoluoghi. Nunzio Liso, candidato del centro sinistra per la carica di Sindaco della Città di Andria e la sua coalizione formata dal Partito Democratico, Sinistra Ecologia e Libertà, Federazione della Sinistra e la lista civica Agricoltura Territorio Ambiente, si incontra nella sala “Genius Loci” in via Cavallotti 28 ad Andria a partire dalle ore 19,30 per parlare del ruolo crescente e fondamentale della città nello sviluppo della neonata provincia pugliese.

Vincenzo Divella, già Presidente della Provincia di Bari, Michelangelo Superbo, capogruppo del Partito Democratico nel Consiglio Provinciale BAT, i candidati al Consiglio Regionale della Puglia per il centro sinistra a sostegno di Nichi Vendola, accompagneranno Nunzio Liso nella discussione sulla sesta provincia e sulle linee programmatiche amministrative della Città di Andria dopo le elezioni di fine marzo.

Appuntamento per le ore 19,30 nella sala “Genius Loci” in Via Cavallotti 28 ad Andria con la coalizione di centro sinistra per il dibattito su “Andria capoluogo: la questione della sede legale”.

Link utili

Articoli recenti

Blog Archive