PARIS JE T’AIME, rassegna di cinema francese

Tra febbraio, marzo e aprile, 5 film proiettati in lingua originale con sottotitoli in italiano, presso la galleria SpA Società per l'Arte
Redazione 01 Febbraio 2011 eventi
PARIS JE T’AIME, rassegna di cinema francese


PARIS JE T’AIME

rassegna di cinema francese


23 febbraio - ore 19.00
PARIS, JE T’AIME

di D. Podalydes, G. Chada, G. Van Sant, E. e J. Cohen, W. Salles, D. Thomas, C. Doyle, I. Coixet, S. Nobuhiro, S. Chomet, A. Cuaron, O. Assayas, O. Schmitz, R. Lagravenese, V. Natali, W. Craven, F. Auburtin, G. Depardieu e A. Payne

ll discorso amoroso, scrive Barthes, “non ha una gerarchia, nasce per corti circuiti, per associazioni labili o ossessive”. Può solo essere sfiorato e intuito, attraverso minuscoli e splendenti frammenti di pensieri e riflessioni. Come tentano di fare i venti episodi del film, realizzati da altrettanti registi, ognuno ambientato in un quartiere diverso di Parigi. In pochi veloci minuti ora lirici, ora beffardi “schizzano l'abbozzo, la promessa, l'eco, il ricordo di un amore”.
Durata 120’

09 marzo - ore 19.00
ANGEL-A
di Luc Besson

Una favola moderna, onirica, giocata sui contrasti e girata in bianco e nero. Un film è un atto d'amore. Un film sulla città nella quale si è nati e vissuti è un duplice atto d'amore, ai limiti dell'assoluto. Angel-A di Luc Besson è il personale tributo del regista alla propria città, Parigi, che racconta facendo passeggiare i personaggi per tutti i luoghi di culto della “Ville lumière”.
Durata 90’

23 marzo - ore 19.00
LES AMANTS DU PONT-NEUF
di Leos Carax

Storia di una passione sul Pont-Neuf, il più antico di Parigi, tra un insonne clochard sputafuoco e una monocola studentessa di Belle Arti. Richiamo sottile e fragile all'essenza dell'amore, privo di sovrastrutture linguistiche e sentimentali, un delicato ritratto dell'amore puro e dell'amour fou.
Durata 125’

6 aprile - ore 19.00
LES 400 COUPS
di François Truffaut

Film manifesto della Nouvelle Vague francese e primo lungometraggio di Truffaut, è un inno alla libertà, ai sogni, alle illusioni e anche all'innocenza rubata di un’adolescenza che a stento fatica ad affacciarsi all'età adulta.
Durata 93’

15 aprile - ore 19.00
FILM BLEU
di Krzysztof Kieślowski

Il dolore insostenibile della perdita degli affetti crea nella protagonista la necessità paralizzante di liberarsi da tutto ciò che possiede, di sottrarsi al disordine emotivo dell'esistenza, di nascondersi in un vuoto rassicurante ed indifferente dove è contemplata solo l'assenza, per poi riscoprirsi incapace di rimaner sorda al desiderio di vita che abita nel suo essere, nella coscienza dell'impraticabilità di una condizione illusoriamente liberata.
Durata 97’


I film saranno proiettati in lingua originale con sottotitoli in italiano (“Paris je t’aime” con sottotitoli in inglese) presso la galleria SpA Società per l'Arte- via F. D'Excelsis 22/24 - Andria (BT)

INFO E CONTATTI: biglietto € 4,00 (prenotazione obbligatoria) - abbonamento a 5 film € 15,00 T 338 9936480 - 393 9400835 - info@societaperlarte.it

Non sarà consentito l'ingresso a film iniziato.

Il programma potrà subire variazioni, indipendenti dalla volontà degli organizzatori.

EXPOSITION “PARIS AU TEMPS DE BAUDELAIRE”
La galleria SpA Società per l’Arte, in collaborazione con l’Alliance Française di Bari e la Biblioteca Storica della Città di Parigi, presenta la mostra “Paris au temps de Baudelaire”, che celebra la capitale francese all’epoca del poeta Charles Baudelaire attraverso l’obiettivo di tre fotografi: Nadar, Melville e Carjat.

Inaugurazione: Mercoledì 23 febbraio ore 18.00

Presentazione a cura del Prof. Domenico D'Oria, Presidente della Federazione delle Alliances Françaises d’Italia.

La rassegna PARIS JE T’AIME è organizzata dalla galleria SpA Società per l'Arte con il contributo dell’Assessorato alla Cultura della Città di Andria e la collaborazione dell’Alliance Française di Bari.

Link utili

Articoli recenti

Blog Archive