Giovedì 10 marzo, presso Spa-Società per l'Arte, proiezione del documentario "IL CORPO DELLE DONNE"

Iniziativa delle donne del PD di Andria per parlare della donna anche dopo l'8 marzo
Redazione 10 Marzo 2011 notizie 1075
Giovedì 10 marzo, presso Spa-Società per l'Arte, proiezione del documentario


Per parlare della DONNA anche dopo l’8 marzo, per manifestare lo sdegno per la volgare rappresentazione della donna italiana che si tenta di far emergere, per rigettare l’immagine consumistica che riduce la donna da “soggetto” ad “oggetto”...

Per tutte queste motivazioni e per altre, ma anche nella convinzione che le “immagini” possono essere più eloquenti di molti “interventi”, le donne del PD di Andria hanno programmato, per giovedì 10 marzo presso la Spa-Società per l’Arte in via Flavio De Excelsis 22/24, la proiezione del documentario IL CORPO DELLE DONNE di Lorella Zanardo, Marco Malfi e Cesare Cantù. Le proiezioni partiranno dalle ore 18.30 e ognuna durerà 25 minuti.

Di fronte alle sconcertanti ultime vicende che hanno, ancor più che in passato, visto come “protagonista” il corpo delle donne, mercificato e, molto spesso, ridotto solo a merce di scambio, “capitale” su cui investire al di là di qualsiasi considerazione sul merito ed in totale sfregio della dignità della persona, questo anche per la possibilità di un progetto di vita, le donne del PD di Andria non potevano rimanere silenti.

E’ doveroso tuttavia sottolineare che l’intento di questa iniziativa non è sicuramente quello di esprimere un giudizio morale su altre donne, ma il desiderio di prendere pubblicamente la parola per evidenziare la forza della stragrande maggioranza del genere femminile, fatta di una ricca e variegata esperienza di vita che rischia di essere cancellata dalle ripetute, indecenti e ostentate rappresentazioni della donna come nudo scambio sessuale che ci vengono offerte quotidianamente da giornali, televisione, pubblicità...

Con questa prima iniziativa, a cui seguiranno altre, le donne del PD vogliono poter affermare che i veri bisogni della donna sono quelli di libertà, di giustizia, di una vita fatta di scelte consapevoli e di riconoscimento della dignità, delle intelligenze, dei meriti e delle competenze di ciascuna.



Per le donne del PD di Andria
Amelia Tarantini, Maria Carbone, Annamaria Palladino

Link utili

Articoli recenti

Blog Archive