Andria sottoscrive il protocollo per valorizzare i borghi storici di Puglia

Otto firme per collaborare alla rigenerazione e valorizzazione dei borghi più belli
Redazione 13 Luglio 2017 notizie 341
Andria sottoscrive il protocollo per valorizzare i borghi storici di Puglia

Questa mattina, presso la Presidenza della Regione Puglia, in rappresentanza della Città di Andria, Comune UNESCO, l’assessore alla Cultura e al Turismo Luigi Del Giudice, raccogliendo l’invito dell’assessore regionale alla Pianificazione territoriale, Urbanistica e Assetto del territorio Anna Maria Curcuruto ha sottoscritto un protocollo d’intesa con Regione Puglia, i presidenti di ANCI – BORGHI PIU’ BELLI D’ITALIA, TOURING CLUB ITALIANO – BANDIERE ARANCIONI, BORGHI AUTENTICI D’ITALIA, SLOW FOOD e i COMUNI UNESCO, Alberobello e Monte Sant’Angelo.

Tale circostanza mira a creare occasioni di sviluppo per le comunità locali attraverso l’attuazione di politiche di rigenerazione urbana dei piccoli borghi storici.

Secondo l’Assessore Curcuruto “Noi contiamo molto sui borghi che possono rappresentare la bellezza, la cultura, l’identità della Puglia. L’economia della nostra regione a mio avviso può essere basata moltissimo sulla valorizzazione delle aree interne, sulla rigenerazione non solo delle città e delle periferie, ma anche di tutti i territori, centri storici, parchi”.

“Il protocollo d’intesa che abbiamo sottoscritto oggi – sottolinea l’assessore Luigi Del Giudice – è fondamentale perché amplifica un’idea da sempre alla base dell’operato dell’Amministrazione Giorgino: condividere, oltre i campanilismi, dei comuni percorsi dei Comuni.

Un apparente gioco di parole che si riferisce al valore aggiunto rappresentato dall’aggregazione istituzionale.

La sperimentazione di forme associative, che la nostra Città sta mettendo in essere con positivi risultati, rappresenta un’occasione di premialità nella maggior parte dei bandi cui il Comune accede.

Continuando su questa scia diventa più semplice intercettare finanziamenti che abbiano un’immediata ricaduta sul nostro territorio per lo sviluppo ulteriore di un sistema turistico integrato.”

Hanno partecipato alla conferenza stampa il presidente nazionale dei Borghi autentici d’Italia nonché sindaco di Melpignano, Ivan Stomeo, il sindaco di Pietramontecorvino, Raimondo Giallella, in rappresentanza dell’associazione I Borghi più belli d’Italia, Luciana D’Oronzo, in rappresentanza del Touring club – Bandiere Arancioni, Luigi Del Giudice, assessore alla Cultura e al Turismo della città di Andria e numerosi altri sindaci e assessori comunali.

Link utili

Articoli recenti

Blog Archive