Calciomercato azzurro: dopo Bellavista e Anaclerio alla corte di mister Biagioni arriva Dionigi

La nuova Andria targata C1 prende sempre più forma
Redazione 11 Agosto 2009 calcio 832
Calciomercato azzurro: dopo Bellavista e Anaclerio alla corte di mister Biagioni arriva Dionigi


Dopo un lungo corteggiamento, è arrivata da poche ore la tanto attesa firma del bomber Davide Dionigi.
L’attaccante, classe ’74 nato a Modena, arriva alla corte di Biagioni dopo aver trascorso le ultime 2 stagioni a Taranto; i 2 anni a Taranto e in passato un anno a Como rappresentano le uniche esperienze del giocatore in c1, per il resto solo campi di serie A ( 8 stagioni) e B (14 stagioni).
Dionigi si presenta con circa 125 reti in carriera; il suo anno più prolifico è stato con la Reggina in serie B, dove ha totalizzato 24 goal in 37 partite.

Nei giorni scorsi diversi sono stati i colpi di mercato messi a segno dall'Andria.

Presi Antonio Bellavista e Luigi Anaclerio due ex calciatori baresi. Il primo classe '77, ultime due stagioni al Verona, ha trascorso tra serie A e B ben 11 stagioni. Il secondo Classe ’81, proveniente dal Verona vanta 2 anni in serie A con il Bari e ben 6 in B tra Bari Treviso e Verona, è un attaccante esterno adatto al modulo a tre punte utilizzato dal tecnico Biagioni.

Inoltre, trovato l’accordo con l’A.C. Fiorentina che porterà i calciatori Pazzagli e Paolucci alla corte del tecnico Biagioni.
Edoardo Pazzagli, portiere, classe 1989 lo scorso anno al Prato. Alto 185 cm il giovane promettente pesa 78 Kg e completerà il pacchetto portieri assieme all’esperto Mennella.
Andrea Paolucci, centrocampista, classe 1986 lo scorso anno al Taranto, ha collezionato tra le altre, ben 7 presenze in serie B con le maglie di Pescara e Cesena.

Link utili

Articoli recenti

Blog Archive