Fidelis Andria - Catanzaro 1-1

Pareggino che muove la classifica
Redazione 22 Gennaio 2017 calcio 287
Fidelis Andria - Catanzaro 1-1


È terminata pari e patta la sfida del “Degli Ulivi”, valida per la 22esima giornata del campionato di Lega Pro, che ha visto la Fidelis opposta al Catanzaro. Mister Favarin, per la circostanza, ha dovuto fare a meno di Piccinni, appiedato per un turno dal Giudice Sportivo, ed ha gettato nella mischia, sin dal primo minuto, l’ultimo arrivato Lorenzo Vasco. La prima frazione di gioco ha visto un sostanziale equilibrio tra le contendenti con poche conclusioni in porta che hanno visto soprattutto protagonista la Fidelis. Le uniche azioni rilevanti del primo tempo, difatti, hanno portato la firma di Tito, al minuto 23, il quale ci ha provato da fuori area con un rasoterra terminato a lato, ed al 32’ quando Tartaglia ha servito in area un cross perfetto per la testa di Cianci, ma anche in questa circostanza, la mira non è stata delle migliori. Ad inizio ripresa, come un fulmine a ciel sereno è arrivato il vantaggio degli ospiti. Sarao, dopo una respinta bassa di Pop si è trovato nel posto giusto al momento giusto e da due passi ha depositato la sfera nel sacco. Lo reazione della Fidelis non si è fatta attendere e dopo un tentativo di Cianci sventato dall’estremo difensore del Catanzaro, al minuto 60 è arrivato il meritato pareggio ad opera di Tartaglia, il quale dopo essersi visto respingere sulla linea la sua prima conclusione di testa, ha raccolto la sfera e da due passi ha colpito inesorabilmente. Sino al termine della gara la Fidelis ha provato il sorpasso, ma l’atteggiamento estremamente difensivo degli ospiti, ha impedito ai biancazzurri di conquistare l’intera posta in palio. Con il pareggio conquistato, tuttavia, i biancazzurri hanno ulteriormente allungato la striscia di risultati utili consecutivi arrivando così a quota 14. Prossimo appuntamento per la formazione di mister Favarin sarà la trasferta in Campania contro la Paganese in programma sabato 28 gennaio.

TABELLINO:

F.ANDRIA: Pop, Aya, Rada, Colella, Tartaglia, Onescu, Vasco (56’ Minicucci), Matera, Tito, Cianci, Volpicelli (56’ Cruz). A disp.: Cilli, Allegrini, Mancino, Paolillo, Curcio, Imbriola, Annoni. All. Favarin.

Catanzaro: De Lucia, Pasqualoni, Prestia, Sirri, Icardi, Carcione, Maita, Imperiale (55’ Esposito), Van Ransbeeck (71’ Cunzi), Sarao, Giovinco (82’ Basrak). Grandi, Patti, Pagano, Sabato, Strumbo, Rizzitano. All. Zavattieri.

Arbitro: Sig. Santoro Alberto di Messina
Assistenti: Sig. De Pasquale Carmelo di Barcellona Pozzo di Gotto e sig. Conti Alfio di Acireale

Marcatori: 47’ Sarao (CA), 60’ Tartaglia (FA)

Ammoniti: Prestia (CA), Icardi (CA), De Lucia (CA), Carcione (CA), Rada (FA)

Recupero: 1’ p.t.; 5’ s.t.

Ufficio Stampa Fidelis Andria

Link utili

Articoli recenti

Blog Archive