Il primo caldo ad Andria scatena gli imbecilli piromani

Appiccati numerosi incendi ad Andria nella giornata di ieri
Vincenzo Fasanella 28 Maggio 2008 approfondimenti 1716
Il primo caldo ad Andria scatena gli imbecilli piromani


Come si verifica ogni anno, di questi tempi, è bastato un giorno di gran caldo per far scattare in qualche imbecille la voglia del fuoco.
Infatti nella giornata di ieri, ad Andria, numerosi sono stati gli incendi.
Verso mezzogiorno sono andati in fiamme diversi ettari di terreno, adibiti a pascolo e seminativo, nei pressi di contrada "Abbondanza", vicino la strada che da Andria conduce a Castel del Monte. L’incendio è stato domato in tempo, prima che si propagasse nel vicino bosco.

Ancora, nel pomeriggio diversi ne sono stati appiccati in Via Trani, nei pressi dello svincolo della Tangenziale. Qui sono andati in fiamme le aree adiacenti le rampe del bivio, dove erano stati piantati numerosi giovani alberi di palme e di pino; grazie al fatto che erano stati svolti lavori di manutenzione, preventivamente, nei giorni di sabato e domenica, tagliando l’erba secca cresciuta tra questi, si è potuto evitare che le fiamme li coprissero completamente.
Nelle vicinanze il fuoco appiccato ad un campo di sterpaglie si è propagato in un uliveto, bruciando un decina d’alberi d’ulivo.
Infine in tarda serata diversi sono stati i focolai nella zona P.I.P, dove sono stati bruciati anche due cassonetti della spazzatura che si trovavano di fronte l’Isola Ecologica.
Il solo pensiero che l’estate non è ancora iniziata e siamo gia in piena emergenza incendi fa rabbrividire.

Guarda le immagini delle aree incendiate in Via Trani ->>

Link utili

Articoli recenti

Blog Archive