Provincia BAT: bocciato in modo definitivo il logo raffigurante Castel del Monte

Sarà sostituito da un ulivo o da un carciofo
Vincenzo Fasanella 27 Gennaio 2010 approfondimenti 2202


Affossata per sempre l’ipotesi che il logo vincitore del concorso bandito dalla Provincia possa diventare lo stemma ufficiale della Provincia di Barletta-Andria-Trani.
Infatti il Consiglio Provinciale, nella seduta di lunedi 25 gennaio, su proposta della maggioranza, ha bocciato definitivamente detto logo, che pur l'artista aveva sollecitamente modificato, per rispondere alle direttive indicate nella delibera della precedente riunione del 18 gennaio.

Il motivo della bocciatura, dell'elaborato primo classificato, a parere dei consiglieri, che lo hanno valutato negativamente, sta nel fatto che il simbolo rappresentato riconduce chiaramente a Castel del Monte. Avvantaggerebbe, di conseguenza, una città, ledendo la dignità delle altre co-capoluogo. La sigla BT, a questo punto, non lede nessuno??? Sempre secondo i consiglieri, sarebbe più opportuno assumere come simbolo della Provincia un soggetto che rappresenti l’intero territorio, e che sia neutrale, tipo un ulivo, un carciofo, una rapa, una patata, ecc. Tutto potrebbe andare bene, tranne, e pur di non rappresentare, uno degli emblemi della nostra terra quale è Castel del Monte; riconosciuto dall'UNESCO patrimonio dell'umanità, ma offeso e bocciato dal Consiglio Provinciale della BAT. Nella stilizzazione proposta nello stemma qualcuno lo ha definito somigliante "a una ruota dentata".

Dunque la richiesta di approvazione ha visto l’unico voto favorevole del PD, ad eccezione della consigliera Marmo. La realizzazione del logo, in definitiva, è stata demandata all'ufficio Onorificenze e Araldica Pubblica dello Stato.

Si è riusciti a non saper decidere, neanche, su di una questione di caratura limitata.
Dopo essersene lavate le mani, quindi, si opterà per uno stemma che sarà calato dall'alto.

Il logo 1° classificato:


Primo classificato concorso logo Provincia di Barletta - Andria - Trani

Link utili

Articoli recenti

Blog Archive