Dall' 8 Agosto al 18 Settembre: Turisti in centro & Notti in collina

Presentato il programma
Redazione 06 Agosto 2008 eventi


Presentato alla stampa il programma della manifestazione "Turisti in centro e notti in collina", realizzata con il patrocinio del Comune di Andria- Assessorato al Turismo e Assessorato allo Sviluppo Economico- e dall'associazione "ArtTurism". Il progetto è inserito nel programma regionale "Città Aperte" che prevede l'apertura al pubblico, al di fuori degli orari e dei giorni previsti, dei principali monumenti e siti di interesse turistico.

Obiettivo della manifestazione è il rilancio del turismo collinare attraverso una serie di eventi volti alla valorizzazione del patrimonio artistico-culturale, tra folklore, degustazione di prodotti tipici, spettacoli e visite guidate nei più importanti siti storici della città: un'occasione importante per vivere serate alternative e approfondire la conoscenza del nostro patrimonio storico e artistico.

L'Assessore al turismo Leonardo Lonigro, in apertura di conferenza stampa, ha sottolineato l'importanza dell'evento per la rivalutazione del centro storico e la promozione dei prodotti d'eccellenza del nostro territorio come la burrata, l'olio extravergine d'oliva, il vino e l'ultima scoperta della gastronomia andriese: il tartufo. Inoltre Lonigro ha voluto rilevare come un'offerta più concorrenziale da parte delle strutture ricettive della città possa favorire un'affluenza maggiore di turisti che, giunti in questa parte della Puglia attratti dalle sue bellezze, spesso sono costretti a un turismo "mordi e fuggi" a causa di prezzi troppo elevati.

Come evidenziato da Angela Ciciriello, presidente dell'associazione "ArtTurism", la manifestazione, che si svolgerà dall' 8 agosto al 18 settembre, si articola in due momenti che vedranno l'apertura di chiese e palazzi del centro storico con visite guidate gratuite nelle ore serali (20.00-23.00), mostre fotografiche, spettacoli musicali e teatrali, degustazioni di prodotti tipici locali. Il presidente ha inoltre illustrato le iniziative della manifestazione soffermandosi in particolare sui percorsi enogastronomici realizzati in collaborazione con i ristoratori andriesi che hanno ideato per l'occasione menù a prezzi speciali.
"Si tratta - è intervenuto il dott. Aldo Tota, Capo-settore Gabinetto - di un "esperimento" che ha messo in campo sinergie e potenzialità diverse della città, in linea con l'iniziativa regionale "Città Aperte" per l'apertura straordinaria dei monumenti storici, che ci auguriamo possa diventare un appuntamento fisso come gli altri eventi già avviati della città.


madeinandria.it

Link utili

Articoli recenti

Blog Archive