Francesco Bruno: 5 giorni a "Festa italiana" su Rai 1

Ancora successi per il giovane talento andriese
Redazione 30 Gennaio 2009 notizie 1588


Dopo l’alto indice di gradimento, registrato dal nostro concittadino, il giovane Francesco Bruno, nel corso delle sue oramai numerose apparizioni, si consolida il vero talento del cantante di Andria.
Dopo le prime esibizioni nella città di Andria il percorso artistico di Francesco si è consolidato con:
- nel 2006: accompagnato dal Maestro Luca Pitteri, a Gioia del Colle si è esibito nella Manifestazione a scopo benefico denominata “Un Ponte per un Sorriso”;
- nel 2007: sempre nel comune del Sud Barese, si è esibito durante una Manifestazione di beneficenza con i Ragazzi del Grande Fratello;
- nel 2008 con Cristina D’Avena ha partecipato ad un Concorso di Canto ad Alezzio, nel leccese, conseguendo il 2° posto;
- nel 2008, dopo l’esibizione al Canta Camaggio e ad altre importanti Manifestazioni locali è arrivato il grande Evento su Rai Uno, nella trasmissione televisiva “Festa Italiana”, condotta da Caterina Balivo, esibendosi, con grande successo, nella puntata del 13 novembre;
Numerosi gli attestati di apprezzamento ricevuti durante la trasmissione da Artisti nazionali nel campo della Musica e dello Spettacolo.
Oggi, mentre su una nota Emittente televisiva regionale continuano le puntate della Fiction “Clan” che vedono, tra gli interpreti anche il giovane Francesco Bruno, arriva un altro grande momento di popolarità.
Ben cinque giorni di esibizioni, ancora su Rai Uno, nella trasmissione televisiva “Festa Italiana” dal 9 al 13 febbraio, alle ore 14,10.
Come genitore, ha affermato Riccardo Bruno, papà di Francesco, sono orgoglioso del percorso artistico di mio figlio il quale, nonostante la sua giovanissima età (11 anni) riesce a coniugare perfettamente l’impegno scolastico con lo studio del canto, che dura da cinque anni, e della chitarra.
Auspico di condividere questa soddisfazione con tutti i cittadini andriesi e del nostro territorio, sperando anche in un sostegno da parte delle Istituzioni in quanto i sacrifici da sopportare, per adempiere appieno al compito di genitore, sono veramente tanti.
Infine ringrazio sinceramente l’Associazione andriese “Io Ci Sono!” per la sempre completa disponibilità a collaborare per rendere sempre più visibili i risultati ottenuti da Francesco.
Sinceri ringraziamenti anche a tutti gli Organi di Informazione per la loro cortese attenzione.

Riccardo Bruno
Associazione “Io Ci Sono!”


francesco bruno

Link utili

Articoli recenti

Blog Archive