Bike-sharing Andria: aggiudicata la gara

Un altro importante tassello in favore della intermodalità tra i mezzi di trasporto pubblici e privati
Redazione 13 Febbraio 2009 notizie 1009
Bike-sharing Andria: aggiudicata la gara


E' stata aggiudicata la gara per gli allestimenti in città del Bike-Sharing (biciclette a noleggio).
Nell'ambito della strategia complessiva messa in campo dall'Amministrazione Comunale viene aggiunto così un altro importante tassello in favore della intermodalità tra i mezzi di trasporto pubblici e privati, promuovendo la mobilità ciclabile. Il sistema di ciclo-posteggi permette all'utente di prelevare la bicicletta da un ciclo-posteggio e di riconsegnarla in uno qualunque degli altri presenti nel territorio. L'iniziativa, che sarà denominata "Andria in bici", consentirà di prelevare e riconsegnare la bicicletta attraverso una scheda elettronica. Dal Comune, tramite sistema GPRS, sarà possibile monitorare ogni singolo utilizzo. I lavori aggiudicati riguardano le prime otto stazioni da 10 bici l'una, per un importo dei lavori pari a euro 160.000, di cui una parte proviene da fondi del Ministero dell'Ambiente. Intanto la Provincia di Bari ha avviato i sopralluoghi tecnici per il secondo intervento che consiste nell'allestimento di altre 5 postazioni per Andria e dello stesso numero per i Comuni di Barletta e Trani.
"L'intento è rendere tutti i sistemi di Bike-Sharing che verranno realizzati successivamente nei tre capoluoghi della BAT compatibili - dichiara l'Assessore all'Ambiente e Mobilità, dott. Leonardo Di Pilato - con questo appalto del Settore Ambiente e Mobilità, per cui con la stessa tessera elettronica potranno essere utilizzati indifferentemente i ciclo-posteggi nelle tre città".

Link utili

Articoli recenti

Blog Archive