Nontiscordardime - Operazione Scuole Pulite

Iniziativa di Legambiente volta ad evidenziare tutte quelle problematiche che riguardano l’ecosistema scuola
Redazione 19 Marzo 2009 notizie 741
Nontiscordardime - Operazione Scuole Pulite


Il giorno 21 Marzo ritorna la primavera e proprio in questa occasione il Circolo della Legambiente Andria con la scuola G.Rodari e la scuola Don Bosco hanno organizzato l’iniziativa “Nontiscordardime- Operazione Scuole Pulite”.
La campagna di Legambiente, che si svolge da undici anni, è ormai un appuntamento fisso per le scuole e punta a rendere più vivibile e sicura la scuola.
È una giornata di festa e di azione civica, durante la quale bambini, ragazzi, insegnanti e genitori realizzano insieme piccoli interventi per migliorare le condizioni dell’edificio scolastico, del suo cortile o dell’area circostante.

Con questa campagna Legambiente insieme alle Scuole vuole evidenziare tutte quelle problematiche che riguardano l’ecosistema scuola (strutture scolastiche, servizi messi a disposizione delle scuole e l’avvio di pratiche eco-compatibili, ecc…) e cercare insieme agli amministratori locali di rendere quanto più vivibile e sicuro l’ecosistema scuola.
Proprio dall’annuale rapporto, di Legambiente sulla qualità degli edifici e dei servizi scolastici, chiamata “Ecosistema Scuola”, a livello regionale è emerso che gli edifici scolastici realizzati fra il 1974 ed il 1990 sono il 62,31%, mentre quelli realizzati fra il 1990 e il 2007 rappresentano il 17,59%. Tra tutti gli edifici, quelli che usufruiscono di servizio scuolabus sono il 39,72%, quelli con giardino sono il 53,48%, le scuole che necessitano di interventi di manutenzione urgenti sono il 49,73% e le strutture che hanno goduto di manutenzione straordinaria negli ultimi 5 anni sono il 38,46%.
Per quanto riguarda le certificazioni, l’indagine fotografa una realtà pugliese sempre più attenta: crescono le scuole in possesso del certificato di agibilità statica con il 59,71% e del certificato di prevenzione incendi con il 42,12%; il certificato di agibilità igienico-sanitaria lo possiede il 32,64% e le scale di sicurezza sono state realizzate nel 43,22% delle scuole. Assai più diffuse le porte antipanico presenti nel 85,71% degli istituti mentre l’86,81% ha svolto le regolari prove di evacuazione. La raccolta differenziata è ancora poco praticata: carta, pile e plastica rimangono i materiali più differenziati (37,11%) seguiti dal vetro (24,53%) e toner, cartucce e organico (12,58%). In pochissimi casi troviamo scuole situate in prossimità di zone inquinate e a rischio: nel 1,10% dei casi vicino ad antenne ed emittenti radio-tv, nel 1,83% ad aree industriali, nell’1,92% delle scuole è certificata la presenza di amianto mentre non sono presenti strutture con radon. Le strutture scolastiche a rischio sismico sono solo il 23,81%.

La giornata dedicata alla campagna di Legambiente “Nontiscordardime- Operazione Scuole Pulite” si svolgerà dalle ore 9.00 alle ore 10.30 presso la scuola elementare G. Rodari, e dalle ore 11.00 alle ore 12.30 presso la scuola media Don Bosco. In questa giornata gli alunni insieme agli insegnanti, in presenza del Sindaco e altri rappresentanti istituzionali, reciteranno e canteranno poesie e canti, con tema di fondo “ l’ ecosistema scuola” che hanno preparato appositamente per la giornata. Dopo questa “esibizione” gli alunni insieme ai volontari del circolo si dedicheranno alla piantumazione di fiori per rendere più colorato quel poco di aiuola che è messo a disposizione nelle loro scuole.

LEGAMBIENTE ANDRIA

Link utili

Articoli recenti

Blog Archive