Legambiente Andria: auguri e quesiti alla nuova amministrazione comunale

Rifiuti, mercato settimanale e riqualificazione Villa Comunale, prima di tutto
Redazione 26 Maggio 2010 notizie 1002
Legambiente Andria: auguri e quesiti alla nuova amministrazione comunale


Cogliamo innanzitutto l’occasione per augurare alla nuova Amministrazione Comunale buon lavoro ed esternare l’ansia di vedere e vivere da cittadini i primi frutti del loro operato.

Sicuramente non saremo noi a ricordargli che l’impegno di cui si sono caricati è oneroso visti i tanti problemi della città, alcuni di tipo “fisiologico” altri dovuti ad errori della scorsa amministrazione come diverse volte abbiamo sentito e sentiremo dire.

Ma comunque sindaco e company dopo aver valutato la situazione in cui si trova la città, e quindi le competenze tra i vincitori e dopo un periodo di gestazione più o meno lungo, dipende dai punti di vista, la “nuova giunta” ha visto la luce.

Comunque competenze o meno a noi cittadini interessano i risultati, quindi sicuramente non criticheremo mai le persone, ma teniamo alla città e alla ripercussione di alcune decisioni sulla collettività.

Indubbiamente ci sono delle problematiche che hanno la priorità e che bisogna affrontare prima di altre, crisi, lavoro, rifiuti, villa comunale, collocazione mercato settimanale, traffico, sicurezza, situazione immigrati,città invasa dai cartelloni pubblicitari; alcuni di questi cavalli di battaglia della campagna elettorale.

Naturalmente è inutile sottolineare che come associazione ambientalista ci stanno “maggiormente a cuore” i problemi legati all’ambiente che tra l’altro sono i più visibili e direttamente legati alla salute.

E’ lampante la situazione dei rifiuti, apprezziamo le operazioni di disinfestazione fatte nei giorni scorsi, ma i cassonetti da qualche settimana versano in condizioni pietose, traboccano di rifiuti che in alcuni casi ostacolano il passaggio dei pedoni e dei mezzi.

Abbiamo appreso dalla stampa le diffide inviate dall’assessorato di competenza all’azienda che si occupa dello smaltimento, infatti non è cambiato niente, ma soprattutto ci preoccupa la situazione della raccolta differenziata (vedremo i dati di questi mesi appena saranno pubblicati sul sito della Regione Puglia).

Sicuramente la percentuale di rifiuti differenziati ne risentirà, ma soprattutto ci preoccupa quello che la gente dice in giro e cioè che lo svuotamento dei cassonetti avviene in modo “indifferenziato” (voci?), poi c’è la trovata dei cassonetti neri non a norma che continuano ad esserci.

A tutto questo è legata anche una problematica di igiene urbana e qualche animaletto (ratti) che è stato già avvistato.

Allora come si intende procedere sulla questione rifiuti?

Poi c’è il capitolo villa comunale/mercato settimanale. Abbiamo appreso le diverse modifiche apportate al progetto iniziale, l’intenzione di eliminare la recinzione, il ritorno del mercato nei pressi della villa…scelte più o meno opinabili.

Intanto i commercianti continuano a lasciare la solita marea di rifiuti, anzi diversi adesso gli gettano al di là della recinzione di cantiere, quindi una futura villa senza recinzione non ci metterebbe molto a tornare nelle condizioni in cui si trova.

Naturalmente i problemi della villa non sono legati solo al mercato settimanale, c’è sempre l’inciviltà dei nostri concittadini, e le attività non sempre lecite che si svolgono da anni in villa alla luce del sole e non.

Come sarà la nostra “nuova villa” e soprattutto quando la riavremo?

Le domande da porre all’amministrazione sono tante, infatti chiediamo di rendere maggiormente partecipe la popolazione, fateci sapere cosa avete in cantiere per la nostra città non solamente tramite la TV e i giornali, ma anche con degli incontri pubblici.

Anzi amichevolmente cogliamo l’occasione per lanciare un invito agli assessori:
Matera, Lotito, Miscioscia, Zinni e Fisfola per un incontro pubblico presso l’area verde “Giardino Mediterraneo” (venerdì 4 Giugno alle ore 19.30 ?? previa verifica delle disponibilità), sarà un occasione per conoscersi e confrontarsi su diverse tematiche.

Link utili

Articoli recenti

Blog Archive