Sabato 13 novembre, Andria3 inaugura lo Sportello al Cittadino

L'iniziativa sarà presentata presso la sede associativa del movimento, in via Porta la Barra 7, a partire dalle 19,30
Redazione 12 Novembre 2010 notizie 924
Sabato 13 novembre, Andria3 inaugura lo Sportello al Cittadino


Sabato 13 novembre alle ore 19,30, in via Porta la Barra, 7, il movimento politico culturale Andria3 inaugurerà, presso la sua sede associativa, lo SPORTELLO AL CITTADINO.
Saranno presenti i rappresentanti del movimento Andria3, i consiglieri Giovanna e Francesco Bruno, il sindaco Nicola Giorgino, il parroco onorario di S.Agostino, don Peppino Tangaro.

Ma in che cosa consisterà questo Sportello? Ce lo spiega l’avv. Giovanna Bruno..., candidata sindaco alle scorse elezioni amministrative e capogruppo in consiglio comunale con il movimento Andria3:
Vorrei prima di tutto ricordare che Andria3 nasce quasi un’anno fa dall’incontro di realtà associative locali e di espressioni del volontariato cittadino, a cui si è aggiunta in questi 12 mesi la partecipazione di tutti coloro che vogliono dare il loro contributo a strutturare maggiormente la Società Civile.

Questa premessa è importante per capire come lo sportello al cittadino non è altro che la naturale prosecuzione delle idee, portate avanti alle scorse elezioni amministrative, di istituire un assessorato alle piccole cose e di riqualificare gli spazi presenti nel nostro centro storico.

Lo sportello vuole dare la possibilità al cittadino di essere ascoltato. Ascoltare chi vuole che la pubblica amministrazione gli garantisca l’ordinario, cercando di realizzare una più stretta collaborazione tra pubblico e privato, a tutto vantaggio dell’immagine complessiva della Città. Infatti, come capogruppo, posso portare in consiglio comunale le richieste di chi ha a cuore, oltre al proprio, anche l’interesse di tutti.

Ma questo sportello va inteso anche come uno spazio di dialogo e di confronto, creato per ri-entusiasmare la gente intorno ai temi politici e sociali, legando le persone attorno a significati condivisi
”.

In sintesi, lo sportello, che va ben oltre il colore politico di chi ha pensato l’iniziativa, sarà uno spazio aperto a tutti i cittadini che hanno difficoltà ad interloquire con la Pubblica Amministrazione; a tutti coloro che attendono tempi biblici per una risposta (che magari neppure arriva); a tutti coloro che hanno un problema e vengono mandati da un ufficio all’altro senza sapere come disimpegnarsi nei meandri della burocrazia. In base alla tipologia della richiesta, il cittadino verrà affiancato da un volontario dello Sportello.

Infatti il servizio di sportello, completamente gratuito, è garantito proprio da una rete di volontari di differenti professionalità, che hanno scelto di dedicare un po’ del loro tempo a favore dei concittadini in difficoltà ovviamente lo Sportello non sarà antitetico alla Pubblica Amministrazione, tutt’altro! Proporrà un continuo dialogo all’Amministrazione Comunale al solo fine di rendere vantaggi alla collettività.

A partire da lunedì 15 novembre, i volontari del movimento Andria3 e tutti quelli che si sono mostrati sensibili all’iniziativa, saranno presenti ogni pomeriggio, dal lunedì al venerdì, dalle 17,00 alle 19,00 cercando di dare a tutti risposte certe e qualificate ai problemi, in tempi ragionevoli.

La cittadinanza tutta è invitata a partecipare.

Andria3 inaugura lo SPORTELLO AL CITTADINO

Link utili

Articoli recenti

Blog Archive