Edilizia scolastica Provincia BAT: l'Assessore Campana replica ai Consiglieri Evangelista e Superbo

Resoconto Consiglio Provinciale del 3 dicembre
Redazione 03 Dicembre 2010 notizie
Edilizia scolastica Provincia BAT: l'Assessore Campana replica ai Consiglieri Evangelista e Superbo


Si è aggiornato stamani il Consiglio Provinciale di Barletta - Andria - Trani, in una breve seduta in cui sono stati affrontati due punti relativi all’edilizia scolastica nel territorio della Bat.

In particolare, i Consiglieri Provinciali Michelangelo Superbo (Partito Democratico) e Sergio Evangelista (Rifondazione Comunista) hanno presentato due interrogazioni rispettivamente sui lavori di ampliamento del Liceo Scientifico “Nuzzi” di Andria e sugli interventi al Liceo Scientifico “Leonardo Da Vinci” di Bisceglie. La risposta in aula è arrivata dall’Assessore provinciale competente Domenico Campana.

«Per quanto riguarda il “Nuzzi” di Andria, il progetto prevede la realizzazione di diciotto aule con il completamento della palestra esterna - ha spiegato l’Assessore all’Edilizia Scolastica della Provincia di Barletta - Andria - Trani -. La Giunta Provinciale di Bari, con delibera numero 267 del 10 dicembre 2008, approvava il progetto definitivo ed il relativo quadro economico dell’intera opera, per una somma complessiva di 5.336.000 euro. Nella stessa delibera, inoltre, fu stralciato ed approvato il progetto per una somma di 2.343.000 euro, finanziato con l’utilizzo dell’avanzo di amministrazione. Con il subentro della Provincia di Barletta - Andria - Trani, sono state eseguite due conferenze di servizi, in data 7 maggio 2010 e 4 giugno 2010, alla presenza del Comune di Andria, utili a risolvere il problema sia della concessione edilizia che della variazione urbanistica per la ubicazione della strada, che l’Amministrazione comunale andriese ha approvato circa alcuni giorni fa. Al momento, tuttavia, la Provincia di Bari non ha, come noto, ancora trasferito la somma di 2.343.000 euro, mentre la nostra Amministrazione Provinciale ha posto nel Programma Triennale delle Opere Pubbliche un’ulteriore somma di 2 milioni di euro per il completamento dei lavori tutti.

Quanto al “Da Vinci” di Bisceglie
- ha proseguito l’Assessore Campana - il progetto prevedeva l’adeguamento dell’impianto antincendio e dell’impianto elettrico per una somma complessiva di euro 750.000. Con deliberazione n. 261 del 27 novembre 2008, la Provincia di Bari approvava tale progetto per una somma complessiva di euro 750.000 e che risulta prevista nel programma triennale 2008-2010, finanziata con mutuo da contrarre a carico del Bilancio provinciale. Tuttavia, allo stato attuale e nonostante i numerosi solleciti, la nostra Provincia, che nel Programma Triennale delle Opere Pubbliche ha stanziato 100 mila euro per il 2011, mediante i finanziamenti regionali Cipe, e 250 mila euro per il completamento della tensostruttura nel 2012, non ha mai ottenuto il trasferimento da parte della Provincia di Bari».

Link utili

Blog Archive