Sede provinciale di Poste Italiane nella Bat, Francesco Ventola ne chiede l'istituzione

Il Presidente della Provincia di Barletta-Andria-Trani, scrive al Presidente ed all'Amministratore delegato di Poste Italiane
Redazione 03 Dicembre 2010 notizie 1081
Sede provinciale di Poste Italiane nella Bat, Francesco Ventola ne chiede l'istituzione


L’istituzione della sede provinciale di Poste Italiane nel territorio della Bat.

E’ quanto il Presidente della Provincia di Barletta - Andria - Trani, Francesco Ventola, ha chiesto in una nota indirizzata al Presidente ed all’Amministratore delegato di Poste Italiane, rispettivamente Giovanni Ialongo e Massimo Sarni, e, per conoscenza, al Ministro per le Economie e le Finanze Giulio Tremonti, al Ministro per lo Sviluppo Economico Paolo Romani ed al Capo Divisione Mercato Privati di Poste Italiane Pasquale Marchese.

«Sono note l’organizzazione e la mission aziendale di Poste Italiane, caratterizzate da una particolare presenza capillare di sportelli sul territorio così da rispondere in maniera efficace alla richiesta sempre più marcata di servizi adeguati da parte dell’utenza - si legge nella nota firmata dal Presidente Ventola -. Per queste ragioni, al fine di rispondere alle esigenze di questo territorio nell’attuale nuova configurazione provinciale, non sfugge l’aspettativa che anche questa Società possa voler articolare la propria offerta di servizi integrati, assicurando la stessa impostazione organizzativa, funzionale e logistica delle altre Province italiane».

Il Presidente della Provincia di Barletta - Andria - Trani si è inoltre detto disponibile ad un incontro per approfondire, laddove si riterrà utile, una questione di particolare rilievo per l’intero territorio della nuova Provincia pugliese.

Link utili

Articoli recenti

Blog Archive