VI Provincia: prevalga il principio di pari dignità

Intervento Associazioni Civiche Andriesi
Redazione 14 Dicembre 2010 notizie 578
VI Provincia: prevalga il principio di pari dignità


Abbiamo letto l’ennesimo intervento stampa del Comitato di Lotta Barletta provincia il quale continua a lanciare accuse sostenendo la falsa tesi secondo la quale la città di Barletta sarebbe stata penalizzata nella ripartizione degli uffici provinciali. Lo stesso Comitato arriva addirittura a chiedere le dimissioni del Presidente Ventola, accusandolo di aver tradito le legittime attese del popolo barlettano e di essere filo-andriese.

Per quanto ci riguarda riteniamo che il Presidente Ventola continui ad allungare troppo la mano ai barlettani, arrivando a mostrarsi oltremodo disponibile a riprendere il dialogo ed il confronto con chi, ripetutamente e pubblicamente lo ha offeso, senza mai chiedere scusa.

Vogliamo ricordare al Presidente di tutta la Provincia che quel dialogo che intenderebbe riprendere con il Comitato di Lotta, dovrebbe almeno iniziarlo con le nostre numerose Associazioni Civiche Andriesi le quali, a loro volta, stanno continuando a svolgere un ruolo finalizzato unicamente all’affermazione del principio di una Provincia Policentrica, come voluto dalla legge istitutiva e non altro.

Se vogliamo, quindi, parlare di Provincia Policentrica dobbiamo subito dire che proprio la città di Andria ha visto scippata, nel passato tra l’indifferenza generalizzata, importanti uffici come quello delle Imposte (oggi Agenzia delle Entrate) e, di recente, anche la Prefettura.

Da allora in poi la storia si è ripetuta molte volte, tutte a favore di Barletta.
Oggi queste condizioni di mutismo generalizzato non ci sono più e noi non siamo disposti a svendere la dignità di nessuna delle città facenti parte della nuova istituzione.

Ci aspettiamo, invece, che quel dialogo auspicato dal Presidente Ventola sia generalizzato e coinvolga tutte le realtà presenti sul territorio, per sgombrare il campo dai già numerosi sospetti che tanti danni hanno già causato a questa Provincia.

Attendiamo che il principio di pari dignità venga definitivamente fatto proprio anche da alcuni barlettani che non possono continuare ad ignorare anche le rivendicazioni legittime delle altre città.


Le Associazioni: “Io Ci Sono!” – “Pro Andria Sesta Provincia”– “Libertà è Partecipazione” – “Libera Associazione Civica” – “Cittadini di Andria” – “Comitato Quartiere Europa” – “C.S.U./Cittadini Socialmente Utili” – “Associazione del Borgo Antico” – “Una città in Movimento” – “Fuori dal Giro” – “Comitato Audax” – “Associazione Aristarco Scannabue”

Link utili

Articoli recenti

Blog Archive