Capodanno in piazza 2010/2011 ad Andria, cresce l'attesa

Ormai una tradizione anche per la nostra città
Redazione 27 Dicembre 2010 notizie 921
Capodanno in piazza 2010/2011 ad Andria, cresce l'attesa


Aumenta l’attesa nella città di Andria per il Capodanno in Piazza 2010/2011.

Dopo le prime tre edizioni, è diventato un appuntamento atteso dai cittadini andriesi i quali, numerosissimi, hanno partecipato alle precedenti edizioni.

Ricordiamo che la prima edizione di questo evento oramai diffuso ed apprezzato in tutta la nostra Regione, venne organizzato con una spesa di soli 8.500 euro = a carico della Pubblica Amministrazione, che erogò solo servizi e non denaro alle Associazioni organizzatrici cioè la nostra e Unimpresa Bat.

Riuscimmo, in quella prima e apprezzata edizione a coinvolgere anche le Imprese che contribuirono alla buona riuscita dell’evento il quale registrò la presenza di oltre dodicimila persone, provenienti anche da altri comuni, con la partecipazione dei Dj’s e Vocalist di Radionorba Pio e Amedeo, David, Flee, le Radioline, Sara, Vanny e Sibilio, con le telecamere di Nextra – Special Guest Banda Milord, Franco Di Pietro e la straordinaria partecipazione dell’Ospite, il percussionista “Willy”, direttamente dalla California.

Per la prima volta, senza ulteriori costi, Andria venne vista in diretta sui canali di Telenorba per l’intera notte di San Silvestro, unitamente ad altri importanti comuni come Bari e alcuni del Salento.

Anche le telecamere della nota trasmissione di Telenorba “Nextra” trasmisero in più occasioni le riprese realizzate durante quella fantastica notte di fine anno.

A quella prima Edizione ne sono seguite altre due, organizzate da altri soggetti che comunque hanno riscosso un buon successo di pubblico.

Auspichiamo che anche quest’anno la nostra città possa ambire a ripetere questo grande successo, garantendo ai cittadini andriesi di restare nella propria città anche la notte di capodanno e soprattutto la manifestazione, se ben organizzata, potrebbe attrarre nel nostro territorio decine di migliaia di forestieri.

Il comune di Andria è già stato messo in condizione di organizzare l’evento e restiamo in attesa di conoscere le decisioni in merito.


Il Presidente “Libertà è Partecipazione”
Leonardo Bianchino

Link utili

Articoli recenti

Blog Archive