Monumento Mons. Di Donna in Piazza Toniolo: no furto ma restauro

Custodite presso il deposito della Società Multiservice le quattro colonnine in pietra realizzate intorno al monumento
Redazione 16 Febbraio 2011 notizie 1086
Monumento Mons. Di Donna in Piazza Toniolo: no furto ma restauro


A differenza di quanto erroneamente pubblicato su alcuni organi di stampa si comunica quanto segue.

L'Assessore Marcello Fisfola ed il Settore Gestione Patrimonio e Manutenzione precisano che le quattro colonnine in pietra realizzate intorno al monumento dedicato al Venerabile Mons. Di Donna sito in Piazza Toniolo non sono state rubate, bensì custodite presso il deposito della Società Multiservice, a tutela della pubblica incolumità, in quanto necessitano di restauro e manutenzione al fine di poter essere correttamente ricollocate nella posizione originaria.

A seguito di una segnalazione del Comando di Polizia Municipale, nella quale veniva rilevata la rovina della recinzione metallica e dei sostegni in pietra che arredavano il monumento di Mons. Di Donna, gli operatori della Multiservice, coordinati da personale del Settore, intervenivano prontamente procedendo alla messa in sicurezza, smontando e riponendo a deposito della Società Multiservice il materiale in pietra e la recinzione in ferro, oggetto presumibilmente di atti vandalici.

Una verifica preventiva all'Ufficio Stampa del Comune di Andria avrebbe evitato la divulgazione di una notizia falsa ed allarmante.

Link utili

Articoli recenti

Blog Archive