Referendum del 12 e 13 giugno: quattro 'SI' per la salvaguardia dei beni comuni quali acqua, aria e legalità

L'Udc invita i concittadini andriesi a partecipare in massa alle imminenti consultazioni referendarie
Redazione 08 Giugno 2011 notizie 996
Referendum del 12 e 13 giugno: quattro 'SI' per la salvaguardia dei beni comuni quali acqua, aria e legalità


Il 12 e 13 giugno 2011 i cittadini italiani sono chiamati ad esprimersi su alcuni quesiti strettamente collegati a norme di legge statali. In particolare, si chiede alla nazione di pronunciarsi sull'abrogazione o meno dell'art.23bis della legge di riforma sui servizi pubblici locali, nella parte riguardante la gestione privatistica del servizio idrico, le norme sul nucleare, modificate dal decreto legge n.34/2011 convertito in legge 75/2011 e sulla norma che consente al Presidente del consiglio e ai Ministri a non comparire in udienza penale in caso di legittimo impedimento.

Riconoscendo la notevole importanza politica all’appuntamento cui sono chiamati gli italiani per esprimere la propria scelta per la soluzione delle relative problematiche che le rappresentanze parlamentari non hanno saputo dirimere in modo esaustivo, i rappresentanti cittadini dell’Udc, nelle persone del commissario cittadino arch. Mario Loconte, del presidente provinciale nonché coordinatore cittadino della sezione giovanile sig. Antonio Grumo e del referente provinciale ing. Ruggero Napolitano, invitano tutti i cittadini andriesi a partecipare alla consultazione referendaria per esprimere la propria volontà considerando auspicabile l’espressione del SI a tutti e quattro i quesiti proposti.

Tenuto conto che l’esito dei referendum abrogativi è collegato al raggiungimento del quorum del 50% più uno degli aventi diritto al voto, si invita a partecipare in massa per far sì che in un periodo di crisi economica che la nazione sta vivendo, non si renda vano l’evento programmato sia per evitare lo sperpero di risorse economiche pubbliche, sia per dare una risposta positiva per la salvaguardia dei beni comuni quali: acqua, aria e legalità.

Link utili

Articoli recenti

Blog Archive