Sabato 19 Novembre: "Gustando a rifiuti zero"

Legambiente Andria per la "Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti 2011"
Redazione 17 Novembre 2011 notizie 990
Sabato 19 Novembre:


Dopo il successo del 2010, partirà a breve la terza edizione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (European Week for Waste Reduction – EWWR) che si terrà, anche in Italia, dal 19 al 27 novembre 2011 per promuovere azioni sostenibili volte alla prevenzione dei rifiuti e porre in evidenza l’impatto dei nostri consumi sull’ambiente e sui cambiamenti climatici. La “Settimana” nasce all’interno del Programma LIFE+ della Commissione Europea con l’obiettivo primario di sensibilizzare le Istituzioni, gli stakeholder e tutti i consumatori circa le strategie e le politiche di prevenzione dei rifiuti messe in atto dall’Unione Europea, che gli Stati membri devono perseguire, anche alla luce delle recenti disposizioni normative (direttiva quadro sui rifiuti, 2008/98/CE).

Sabato 19 Novembre, in occasione dell’apertura della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti 2011, i volontari del Circolo Legambiente di Andria “Thomas Sankara”, con il patrocinio dell’assessorato all’ambiente del Comune di Andria, dalle ore 20,00 saranno presenti presso il chiostro di San Francesco di Andria con l’evento “Gustando a rifiuti zero”.

La serata prevedrà la proiezione del cortometraggio “la tavola del dì festivo”, della durata di circa 15’ che vedrà la partecipazione dei volontari del circolo.
Di seguito ci sarà la degustazione di prodotti tipici e vini locali senza l’utilizzo di piatti, bicchieri e posate in plastica; sarà una piacevole sorpresa degustare dell’ottimo vino in bicchieri di vetro; assaporare un buon piatto caldo senza il “piatto”…e bandire dalla tavola del banchetto i tovaglioli di carta per riscoprire la bellezza di tovaglioli in tessuto…L’evento sarà accompagnato dalla musica popolare del “TRIO DEI MUSICANTI”. Finalità dell’evento conviviale: evitare l’utilizzo eccessivo e talvolta di stoviglie e prodotti “usa e getta” che inquinano l’ambiente e contribuiscono altresì ad alterare la sapidità e la composizione dei cibi che mangiamo.
All’interno del chiostro sarà possibile visionare anche una mostra scientifica, “gli INSOSTENIBILI“- 16 oggetti di cui possiamo fare a meno, a cura del Master in Comunicazione della Scienza della SISSA e Caffè Darwin.

Ridurre drasticamente la produzione dei rifiuti si può e si deve! L’ingresso all’evento è gratuito.

Link utili

Articoli recenti

Blog Archive