Castellana - Agrinatura Andria 1-3

Ora il pensiero và alla "Giornata della donazione dello sportivo"
Redazione 22 Febbraio 2008 altrisport


Finisce 3 a 1 per gli ospiti il match valido per la 18^ giornata di campionato di serie C maschile. Frutto di questo risultato è per l’Agrinatura Andria il superamento del muro dei 50 punti in graduatoria in attesa del completamento della giornata di campionato di sabato. Il Trivianum impegnato in casa contro il Giovinazzo è atteso da una sfida che sulla carta non riserva particolari sorprese, mentre il Noicattaro ha ancora uno scontro diretto contro la rinata Murgia Sport Altamura.
L’anticipo per la formazione di Mimmo Carbonara arriva alla vigilia della sosta di tutti i campionati di volley per la concomitanza con VolleyLand la festa della pallavolo italiana organizzata dalla Federazione nel Palazzetto di Milano. Dopo il turno di riposo, solo il secondo sino a questo momento di una stagione molto intensa, vi sarà il match di cartello nel Polivalente Comunale di Andria tra l’Agrinatura Manzoni Sport e proprio il Trivianum l’inseguitrice più accreditata.
La gara disputata nel Palazzetto di Alberobello dove la MaterdominiVolley gioca le sue partite casalinghe, invece, ha consegnato nelle mani del tecnico andriese certezze e conferme di una squadra molto compatta ed equilibrata che anche nella condizione di difficoltà riesce a strappare consensi. Secondo e terzo set, infatti, sono vissuti sul filo dell’equilibrio con i padroni di casa rivitalizzati dopo un primo parziale mai in discussione per gli ospiti ed il gran freddo a farla da padrona per entrambi gli schieramenti: “Questo turno infrasettimanale – ci dice Giovanni Massaro, Vice-Presidente dell’Agrinatura Manzoni Sport – era di difficile interpretazione; il Castellana ha una tradizione importante con ragazzi di belle speranze che probabilmente faranno parlare di loro in futuro e già nella partita d’andata e poi nel proseguo del torneo, hanno dimostrato di poter meritare ampiamente la categoria. Devo per questo fare un plauso ancor più convinto ai nostri ragazzi poiché questa era la trasferta più lunga della stagione ed affrontarla durante la settimana non è stato facile per loro.
Ora ci godiamo una meritata settimana di pausa – conclude Giovanni Massaro – e prepariamo muscoli e testa alla sfida contro il Trivianum. Prima, naturalmente, l’invito è per domenica mattina, 24 febbraio dalle 8,30 alle 11,30 nell’Ospedale di Andria, per la ‘Giornata della Donazione dello Sportivo’, che ci vede protagonisti con la Fratres e l’Amministrazione Comunale di Andria”. L’impegno sociale dello sport per dimostrare sempre più che l’attività fisica è un passaggio necessario nell’educazione e nella formazione del futuro delle giovani leve.

Pasquale Stefano Massaro

Link utili

Articoli recenti

Blog Archive