L'Agrinatura Andria conquista la sua ventinovesima vittoria stagionale

Cuore e testa sono ad un risultato storico: la vittoria del campionato di serie C e l’approdo nel torneo nazionale di B2
Redazione 16 Aprile 2008 altrisport 691


La Manzoni Sport festeggia con la ventinovesima vittoria su trentuno gare disputate tra campionato e coppa Puglia ed allunga la sua serie vincente, seppur con qualche rammarico per esserci riusciti solo al tie-break. L’avversario di turno, l’Avis Villa Igea Foggia, gioca una gran gara ed a dispetto della sua penultima posizione in classifica tiene testa ai campioni del girone nei primi tre set e riesce nell’impresa di strapparne due: il primo ed il terzo. Ma in casa Andria non ci sono patemi per il risultato e la strigliata di Mimmo Carbonara dà la scossa vincente alla sua squadra e quarto e quinto set non hanno storia. La quart’ultima gara di campionato và, dunque, in archivio con l’ennesimo successo di questa cavalcata vincente ma va soprattutto in archivio con la bella e convincente prova di Nicola Suriano lanciato in campo da inizio match per l’assenza forzata per infortunio di Fabio Spescha ed autore di ben 24 punti: “Il pensiero corre rapido ai festeggiamenti di Triggiano ed alle feste successive all’incontro – ci dice il Presidente dell’Agrinatura Manzoni Sport Michele Paparusso - per lo storico traguardo raggiunto, ed un calo di concentrazione comprensibile unito ad una prova molto buona del Foggia ha portato la gara in equilibrio. Ma abbiamo una squadra in grado di superare momenti di appannamento ed un gruppo fantastico capace di ritrovare lo spirito giusto nelle difficoltà. E’ stata questa la nostra arma vincente – conclude Michele Paparusso - e continuerà ad esserlo anche nel proseguo del torneo che ci vedrà impegnati ancora con squadre di altissimo livello”. Nelle ultime tre uscite stagionali, infatti, i ragazzi di Carbonara saranno impegnati sul campo prima di Altamura, poi contro il fanalino di coda Modugno al Polivalente di Andria ed, infine, contro il Noicattaro ormai consolidato al secondo posto in graduatoria. La 23^ giornata, infatti, ha riservato parecchie sorprese e risultati imprevisti per tutte le squadre ancora in lotta per i loro rispettivi obbiettivi. Importante il 3 a 0 casalingo del Bitonto sul Trivianum, il 3 a 1 del Rutigliano sulla Lynx Bari, il tie-break vincente del Cassano sull’Altamura ed il rientro in orbita spareggi promozione del Palo del Colle vittorioso contro la Fides Triggiano.

Pasquale Stefano Massaro

Link utili

Articoli recenti

Blog Archive