Andria - Catanzaro 0-0

A reti inviolate l'importante scontro salvezza coi calabresi
Redazione 10 Febbraio 2013 calcio


Non vanno oltre il pari a reti bianche gli uomini di Cosco nella sfida salvezza contro il Catanzaro. Gli azzurri, privi di Maccan, Larosa e Sy che ha sostenuto il primo allenamento con la squadra solo nella giornata di Venerdì, hanno provato a vincere la gara senza però riuscirci. Nella ripresa non sono bastate le sostituzioni per dare maggiore linfa all'attacco azzurro che è andato a scontrarsi contro la solida difesa ospite. Domenica prossima altra sfida salvezza, questa volta in casa del Sorrento allenato dall'ex Aldo Papagni.


Nella sala stampa del Degli Ulivi per commentare il pareggio odierno nella sfida salvezza contro il Catanzaro si presenta, ai microfoni dei giornalisti presenti, mister Vincenzo Cosco.

Mister Cosco: "I tifosi si aspettavano una vittoria ma, purtroppo, così non è stato. I miei ragazzi hanno interpretato bene la partita, abbiamo anche creato qualche occasione ma non siamo riusciti a finalizzare. Nel complesso la squadra, nonostante le problematiche, ha tenuto un buon controllo del gioco in quanto loro avevano la superiorità numerica in mezzo al campo ma avevano l'inferiorità sugli esterni, così abbiamo cercato di giocare molto in ampiezza con i due terzini ma, purtroppo, è mancata la rifinitura per la finalizzazione. Stiamo aspettando che i nuovi acquisti raggiungano la giusta condizione fisica soprattutto uno in particolare, Ousmane Sy, che può darci quella velocità e quel cambio di passo che in questo momento ci manca. La squadra, anche oggi, è stata comunque molto ordinata e ha rischiato poco. Il punto ci può anche stare, ma questa era una partita che volevamo vincere, ci dispiace soprattutto per i nostri tifosi".

Ufficio Stampa A.S.Andria

Guarda le foto -->>

Link utili

Articoli recenti

Blog Archive