Trasporto urbano: dal primo Dicembre più mezzi e più zone servite

Presentato questa mattina, nel piazzale posto alle spalle della ex-Pretura, il nuovo servizio di Trasporto Pubblico Locale
Redazione 01 Dicembre 2007 notizie 905
Trasporto urbano: dal primo Dicembre più mezzi e più zone servite


Presentato questa mattina, nel piazzale posto alle spalle della ex-Pretura, il nuovo servizio di Trasporto Pubblico Locale (Tpl) che sarà attivo da domani con nuovi mezzi e che è destinato a servire nuove aree, mai servite prima.

I nuovi mezzi ( tutti a gasolio ed uno a metano) sostituiscono i vecchi ed effettueranno percorsi che, per kilometraggio, raddoppieranno da 360.000 a 710.000 km. La gestione del servizio è interamente privata, dunque esternalizzata, ed è il risultato della gara pubblica indetta dal settore Ambiente e Mobilità del Comune.

Questa scelta di esternalizzare il servizio ha fatto ottenere alle casse comunali i fondi regionali specifici sulla materia e pari a 650.000 euro annui. "Realizziamo oggi (ha detto il Sindaco, avv. Vincenzo Zaccaro, intervenendo alla cerimonia di avvio del servizio e di benedizione dei mezzi), uno degli obiettivi più importanti del programma dell'Amministrazione Comunale. Raddoppiano i mezzi e soprattutto esternalizziamo servendo aree della città mai servite prima. Ed è soprattutto il primo decisivo passo per decongestionare il traffico e creare una alternativa vera all'uso dei mezzi di trasporto privati. Per quantità di kilometri poi già Andria raggiunge cifre da primato rispetto a quello che accade nei comuni vicini e la nostra performance migliorerà ancora". Dopo questo importantissimo primo passo è tempo di mettere mano alle linee del sevizio.

"Dobbiamo rivederle tutte (ha detto a sua volta l'ass. alla Mobilità Urbana, dott. Leonardo Di Pilato) e per questo chiediamo già da ora tutta la pazienza necessaria alla cittadinanza che invitiamo ad utilizzare i nostri mezzi".
La legge Finanziaria 2008 prevede infatti la detraibilità del 19% delle spese, sino a 250 euro, per l'acquisto degli abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico locale e questo è un ulteriore stimolo, ricorda Di Pilato.

Sul Portale cittadino, al link trasporti sono consultabili gli orari delle autolinee urbane. Alla cerimonia ha partecipato anche il Dirigente del Settore Mobilità, ing. Ruggiero Napoletano, i dirigenti della società privata di trasporto e gli autisti dei mezzi, oltre a quelli comunali che ora guidano i bus del servizio di scuolabus.

Clicca qui per scaricare gli orari delle nuove linee di trasporto urbano.

Fonte: sito del Comune di Andria

Link utili

Articoli recenti

Blog Archive