FGCI Bat sulle dichiarazioni del Papa circa l'uso del preservativo

Continuare a vietarlo in nome dei principi del Cristianesimo è davvero una vergogna
Redazione 19 Marzo 2009 notizie 695
FGCI Bat sulle dichiarazioni del Papa circa l'uso del preservativo


Il Papa afferma delle sciocchezze dal punto di vista scientifico e non fa altro che confermare l'impostazione medievale della Chiesa e di questo pontificato in particolare. Nei paesi dell'Africa sub Sahariana vi sono circa 25-28 milioni di persone infette da Hiv, più del 60% di tutta la popolazione ha l'Aids e più dei tre quarti delle donne. Di fronte a questi dati parlare di un risveglio 'spirituale e umano è davvero come affidarsi a qualche amuleto magico.
Il preservativo da solo non basta, bisogna anche compiere degli investimenti medici significativi, ma quanto meno aiuterebbe a limitare il dilagare del fenomeno.
Continuare a vietarlo in nome dei principi del Cristianesimo è davvero una vergogna. Dopo i Vescovi filonazisti, la scomunica dei medici che fanno abortire le ragazzine stuprate, non c'è davvero limite al peggio.

La coordinatrice provinciale
Angela Rosa Sinisi

Link utili

Articoli recenti

Blog Archive