Aboliamo le Province...salviamo l'Abruzzo, salviamo l'Italia

Intervento Ass."IoCiSono"
Redazione 08 Aprile 2009 notizie 689
Aboliamo le Province...salviamo l'Abruzzo, salviamo l'Italia


Il terremoto che ha colpito solo due notti fa gli abitanti dell’Aquila e dei paesi limitrofi, pone l’intero Paese in uno stato di emergenza, che deve coinvolgere tutti.
Il profondo cordoglio per le vittime della tragedia dovrà, immediatamente, trasformarsi in desiderio e necessità di una completa e totale ricostruzione di un patrimonio che appartiene a tutti.
L’Abruzzo chiede aiuto, l’Abruzzo chiede di non essere dimenticato.
Il problema principale che dovrà trovare soluzione sarà il reperimento delle risorse economiche necessarie per ridare dignità alle popolazioni colpite e all’intera nazione.
Presidente Berlusconi, Lei è un uomo coraggioso e questo coraggio deve nuovamente dimostrarlo, oggi e subito.
Provveda immediatamente ad emanare un provvedimento urgente che trasferisca le risorse destinate alle Province, esistenti e costituende, alla ricostruzione dell’Abruzzo.
Convinca i suoi alleati della Lega Nord che quelle città del Nord, che ambiscono a fare parte di nuove province, non hanno bisogno di questa Istituzione obsoleta, mangiasoldi e “culla di sprechi”.
Presidente Berlusconi, venga a vedere cosa sta succedendo nella nuova Provincia Bat: quante promesse reiterate, consigli comunali che non riescono più a riunirsi e litigi interni ai partiti che stanno frantumando anche il minimo senso di appartenenza delle popolazioni del territorio.
Lo faccia, rischi in prima persona e vedrà che avrà la riconoscenza di tutti gli italiani, stanchi di questi “ritorni al futuro” insipidi e ridicoli.
Abbiamo bisogno di concretezza, quella cui Ella ha sempre fatto riferimento e che oggi deve dimostrare essere la Sua strada maestra, per il bene del Paese.
Noi attendiamo fiduciosi una Sua decisione in merito.

Link utili

Articoli recenti

Blog Archive