L'Arci Artificio compie un anno

Questa sera brindisi con la pizzica tarantata di "Terra dei suoni"
Redazione 27 Aprile 2012 notizie 1280
L'Arci Artificio compie un anno


Sono trascorsi già dodici mesi: il 27 aprile scorso è partita l’attività dell’associazione culturale Arci Artificio, qui ad Andria. Una ventata d’aria nuova per la città che ha modificato le abitudini e le aspettative di ragazzi e teenager rispetto a stile di vita e opportunità di svago.
Tra le iniziative di spicco di quest’anno si conta l’incontro con Beppe Barra, artista napoletano in tour con la sua ultima produzione musicale; lo spettacolo La Scelta con Marco Cortesi e Mara Moschini, patrocinato da Amnesty International; e numerevoli altri eventi promossi in collaborazione con associazioni andriesi come Carsica, Fatti di Parole, Legambiente, Centro Zenit.
“Vogliamo continuare la strada intrapresa – commentano i responsabili dell’Associazione -, creare sempre maggiori sinergie con le risorse artistiche, intellettuali e culturali qui presenti, che ci siamo accorti essere davvero molte. Abbiamo chiuso l’anno passato con oltre 1000 iscritti, è il segnale che con un po’ di buona volontà e coraggio…qualcosa si può fare”.
Stasera si festeggia presso la sede dell’Arci Artificio, in via Massaro 4, con “Terra dei suoni”: pizzica, tarantella e musica popolare, un progetto della Fiera d’Aprile.

Link utili

Articoli recenti

Blog Archive